Cosa sono i protocolli di Routing di un router WiFi?

I protocolli di Routing vengono utilizzati dal tuo router WiFi per portare a destinazione i pacchetti d dati su una rete mondiale. Comprendere come dialogano i router WiFi è molto interessante!

Routing e non solo

I protocolli di Routing più supportati sono IPv4 e IPv6. Il primo è un po’ più datato e ti permette di creare indirizzi IP con uno schema a 32 bit. Si tratta di un protocollo ormai superato a causa della crescita di internet, quindi nonostante funzioni ancora viene ormai reputato superfluo.

Il protocollo IPv6 ha definitivamente risolto questo problema, basandosi su uno schema a 128 bit. Inoltre con esso l’assegnazione dell’indirizzo rende ormai obsolete tutte le tecnologie precedenti.

Sempre in ambito Routing, è utile conoscere la funziona Quality of Service, più comunemente conosciuta come Cos. Si tratta di un’interfaccia che ti permette di assegnare la proprietà solo ad alcuni terminali o ad un tipo specifico di traffico. In questo modo, puoi ottenere una connessione più stabile nel momento in cui utilizzi determinate applicazioni o dispositivi.

La dismissione del protocollo IPv4 non è ancora definitiva, ma ti consigliamo comunque di prediligere il protocollo IPv6, in quanto più stabile e sicuramente destinato ad essere usato da sempre più router WiFi di ultima generazione fra quelli presenti sul mercato!

Potrai quindi decidere di assegnare maggiore traffico ad attività che richiedano più banda, come ad esempio il gaming o lo streaming di contenuti video e audio virtuali. Volendo, potresti addirittura assegnare una priorità generica solo ad un dispositivo nel dettaglio, il quale potrebbe essere sia connesso fisicamente (quindi attraverso una porta di rete) che addirittura senza fili!

Le nozioni legate al Routing potrebbero sembrarti difficili, ma è in realtà facile comprendere le basi. In questo modo potrai capire più nel dettaglio come funzione un router WiFi.

Come scegliere un buon frullatore